L’anello mancante [ovvero rotolarsi senza alternativa]

Tutto racchiuso. In un viso schiacciato. In una porta che sbatte. In parole dolci e pesanti. Ricercate e forse buttate lì. Taglienti e cicatrizzanti. In un anello. Mancante. Che mancava.che continuerà  a mancare.

E una notte non può contenere più. Spazza via e chiarisce o rimescola e annebbia.

Bene o male? giusto o sbagliato? Non hanno ragione se non hanno voglia.  Non hanno senso se non hanno futuro.

L’anello mancante è spezzato, diviso in cinque dubbi: chi sei ora, dove sei arrivato, per quali strade sei passato, quali voci ti hanno accompagnato… e la più importante, perché ? Di tutti forse il più importante.

Quello che spiegherebbe il bene e il male, il giusto e lo sbagliato, la ragione della voglia e il senso del futuro. Quello che manca e ti fa rotolare senza alternativa.

Annunci