Tempo [ovvero sempre meno]

Per andare oltre le illusioni ci vuole tempo.

Quando queste si trasformano e riacquistano il loro essere folli e inutili speranze, di tempo ce ne vuole smepre meno.

E sarà anche l’abitudine o la stanchezza o il ripetersi perpetuo che già ben si conosce.

Ce ne vuole sempre meno. Sempre più facile capire i segnali. Sempre più facile andare oltre. Perché si impara, col tempo, a investire di meno per perdere meno. Per troppo tempo la remunerazione non è valsa il rischio.

Per fortuna quello specchio non mente. Per quanto ambiguo ed equivocabile, in fondo rivela verità. E ci vuole sempre meno per capirle.

Annunci