DIRITTI al PD [ ovvero consulta LGBTQI del PD Roma]

congresso del PD Roma si è concluso. I risultati erano noti e previsti. premiano il lavoro, la presenza nei circoli, il coraggio di affrontare discussioni, porre limiti, prendere decisioni non più procrastinabili.

Una di queste riguarda il confronto e la discussione necessaria sulle tematiche riguardanti le persone lesbiche, gay transessuali. Migliaia di cittadini che guardano al nostro partito, che aspettano di conoscere risposte e idee,  perchè il più grande partito riformista, il più grande partito d’alternativa a una destra clericale e reazionaria, il più grande partito dei diritti di ‘diritti civili deve parlare!’, come ha detto Marco Miccoli, il nuovo segretario legittimato da un mese di congressi dei circoli, nella sua realzione.

Coraggio, impegno e apertura sono gli elementi fondamentali che porteranno alla nascita della consulta LGBTQI all’interno del Partito Democratico di Roma. Elementi imprescindibili, ma spesso non sufficienti, a questi va aggiunto il grande appoggio raccolto nei circoli.

Per questo è stato inviato a tutti i circoli proprio durante la fase congressuale, proprio durante quella grande discussione di massa che non ha riguardato solo dirigenti ed eletti, ma tutte le militanti, tutti gli iscritti, che hanno avuto modo di conoscere e poter dare un segnale su come si voglia costruire non solo il PD Roma, ma su quale metodo di elaborazione si voglia proporre.

Il coraggio dei dirigenti nel voler porre la nascita del PD Rainbow come imprescindibile è dunque supportato dai tanti volti, dai tanti desideri e dai tanti apprezzamenti ricevuti in questo lungo mese in cui il documento proposto ha girato laddove il partito vive e da dove si farà propulsore e promotore di una nuova idea di città e società da costruire insieme.

Quel coraggio è forte di quei volti e di quei giudizi ‘chennemmenotel’aspetti’, di quelle platee che temevi più dure e che invece con semplicità rispondono ‘ questa sarà la vostra città e se questi temi sono importanti per voi, io voto a favore!’.  O chi nel cuore di Roma capisce solo alcuni passaggi, ma ‘dà fiducia ai giovani, visto che ‘ i vecchi’ continuano a combinare quello che combinano’. C’è stato chi oltre ad approvare l’OdG lo ha fatto proprio chiedendo che si parta presto, indicando persone che dal proprio circolo, sarebbero interessate a partecipare. Chi ha aperto i propri spazi e ha dato disponibilità per fare protagonisti il proprio territorio e i propri iscritti.  C’è chi per altri motivi (chi presentava una lista , chi ha fatto  da garante, chi si candidava al coordinamento di Municipio) ha incontrato più e più volte, in diversi congressi di circolo, chi presentava il documento e la proposta e ne ha apprezzato l’impegno massimo perchè ci fosse, davvero, fin dall’inizio, un coinvolgimento diretto di ciascuno. C’è chi riconoscendo la validità e l’importanza, non solo del tema, ma del metodo di costruzione ha voluto partecipare presentando l’OdG nei circoli e cercando di coinvolgere al meglio platee anche considerate ‘difficili’.

L’OdG, il metodo di costruzione e il ‘tour’ nei singoli circoli, ha raccontato e raccolto la voglia di far nascere un luogo dove iscritte e iscritti del PD Roma possano ritrovarsi, discutere, confrontarsi e riuscire a portare le proprie istanze, i propri sentimenti, le proprie sensibilità, tutte, e possano conoscere, approfondire e proporre risposte di sintesi condivisa e coerenti con l’idea di società che il PD vuole realizzare.

Dopo questi riconoscimenti, la consulta LGBTQI del PD Roma inizierà presto a lavorare, mantenendo lo spirito di inclusività e segnando, forse, anche un piccolo passo in avanti nei metodi del partito stesso: una partecipazione capillare dei circoli, una discussione generale che coinvolga il partito non solo nelle  stanze della dirigenza, ma che porti sul piano del ‘porta a porta’ le riflessioni e gli approfondimenti, le richieste, le domande e le considerazioni della ‘base, alimentando così la ricerca di proposte realmente condivise e quindi sostenibili e difendibili da tutti.

Annunci