Il profumo del sapone [ ovvero disabilità in Libano]

Non è una condanna. Non è una vergogna. Non è una colpa. Forse un po’ di tutto questo. La disabilità fisica e mentale in Libano [ n.w in tutto il Libano, anche se questa cultura è più forte e radicata, e si somma alle difficoltà, nel popolo palestinese] è semplicemente, e drammaticamente, qualcosa da ignorare, di cui non curarsi. Come capita se pensiamo al profumo del sapone, non di quelli ricercati e chic di certe boutique, ma quello quotidiano, da supermercato, che usiamo per lavarci le mani.

Assistenza ai disabili (nonostante la scure dei tagli statali) e il profumo del sapone per noi sono cose scontate. Lo capisco quando vedo Sana che insegna ai suoi ‘ragazzi dai bisogni speciali’, non vedenti, a lavarsi  mani.

In Libano non esistono sussidi, programmi di assistenza o agevolazioni, per i disabili fisici o mentali. Se ne occupa qualche costosissima scuola privata, più per parcheggiarli che per educarli. Moltissimi vengono spediti ad AL fahnar, ospedale psichiatrico. Pochi vengono aiutati dai programmi di aiuto e cooperazione di Ong e Onlus che lavorano nel Paese: la solita sensazione di goccia nel mare. Ma indispensabile.

Sana è una donna palestinese (ne parlerò meglio ne l prossimo post) divenuta cieca e che ora si dedica completamente all’insegnamento di questi ragazzi. Vuole farli uscire dall’angolo nel quale verrebbero relegati, in cui non imparerebbero mai il senso dell’autonomia, aspettando, probabilmente, i loro giorni come appendice di qualche famigliare che si curi di loro.

Con la fondazione Kanafani, lavora nel campo di Saida con i ragazzi non vedenti. Con una dolcezza, ma anche determinazione e grinta che ti lascia senza parole.

Per imparare l’indipendenza, quando sei cieco, devi memorizzare ogni singolo elemento, le dimensioni e le proporzioni dello spazio attorno a te, la consistenza e la forma degli oggetti.

Quando sei cieco, per compiere un’azione elementare come lavarti le mani, devi provare e imparare tutte le possibilità E il profumo del sapone, non è affatto scontato, anzi diviene un elemento fondamentale.

Annunci