Non solo regole [ovvero ma voi che gli dite?]

NON votoOrmai, nonostante appelli alla chiarezza e alla calma imperversa, soprattutto a Roma, la polemica su regole e tutto ciò che ne consegue. A margine vorrei fare un ragionamento. Minoritario? Non so.

Ho 31 anni, definirmi anche precario è un eufemismo, frequento molte persone, tutte diverse tra loro, con diversa estrazione, con diverse situazioni lavorative, ancor più affettive, che ritengo più o meno intelligenti e consapevoli. Molti conoscono il mio impegno politico, molti dibattono con me, molti si informano solamente, pochi evitano l’argomento. In questi mesi molti si sono spostati nell’area dell’astensionismo scettico, del non voto rassegnato. Alcuni valutano da un po’ il voto/vuoto di protesta a Grillo, qualcuno per le proposte, altri solo per avere uno scossone. Di qualsiasi tipo. Nessuno ha valutato in passato né pensa di valutare in futuro un voto al centrodestra. Questa è l’unica certezza.

Molti di loro hanno votato Renzi, alcuni anche solo per amicizia, stima e fiducia nel mio impegno. Altri non hanno votato alle primarie e non voteranno. Altri rivoteranno Renzi. registro che nessuno ha pensato a Bersani, qualcuno a Vendola.

Ce n’è poi più d’uno (ripeto non è una statistica, non sono i numeri che ribalteranno il risultato. Ma mi chiedo, quanti ‘me’, con questi amici potrebbero esserci?) che scettici verso la politica, e verso il PD, hanno visto la bella dimostrazione di democrazia avuta domenica. Alcuni hanno visto un risultato non solo non scontato e soprattutto aperto. Questi stessi vorrebbero andare a votare domenica. Sono pronti a firmare l’ultimo assegno in bianco alla politica e in particolare al PD da cui cercano un riferimento.

E’ davvero così particolare, riferita solo a me e alle mie conoscenze, questa situazione? E’ davvero così implausibile conoscendo un pò di indolenza italiana e il clima di diffidenza verso al politica?
Frequento solo io quel circa 40% di futuri astenuti o indecisi (avete notato che sono scomparsi dalle rilevazioni statistiche delle ultime 3 settimane?) e solo io passo ore a parlare di politica prima ancora del PD?
Chiedo ai paladini delle regole restrittive se davvero loro incontrano solo cittadine e cittadini pienamente convinti e ‘registrati’.
Sempre a loro chiedo, cosa dovrei rispondere a chi mi dicesse :’ok, darò l’ultima possibilità al PD e alla politica e domenica voglio votare’.

Dovrei spiegargli le regole? Dovrei ringraziarli e dire loro: ‘Guarda, domenica, se non hai votato prima, il tuo voto, il tuo assegno in bianco, non possiamo ritiralo. Congela la tua fiducia fino a marzo e poi tornaci a votare più o meno convintamente’.

E poi mi dite anche che risposta vi aspettereste? (I miei amici sono persone molto educate, solitamente. Ma quando perdono le staffe potrebbero scadere con epiteti e insulti vari.)

http://video.repubblica.it/dossier/primarie-pd-2012/primarie-centrosinistra-tutti-in-coda-per-la-giustificazione/112349/110746

Annunci