il #settimopunto [ovvero non mediate sui diritti civili]

Non mediamo sul #settimopunto.

Il #settimopunto indicato da Bersani sui diritti civili, durante la Direzione nazionale del PD, è solo l’inizio del percorso verso il matrimonio egualitario. Ora il Partito democratico e tutto il centrosinistra non indietreggi e nelle diverse mediazioni che potranno seguire per trovare una soluzione a questa situazione confusa faccia di questo punto un elemento qualificante.
L’attuale confusione non è data da indecisione dell’elettorato, ma dalla forte voglia di cambiamento, dall’esigenza di riportare la politica a occuparsi del futuro reale del paese e della quotidianità dei cittadini. E la tutela e il riconoscimento di migliaia di cittadine e cittadini ne fanno parte in maniera imprescindibile.

Da Repubblica.it
7) Prime norme sui diritti.
– Norme sull’acquisto della cittadinanza per chi nasce in Italia da genitori stranieri e per minori nati in Italia.
– Norme sulle unioni civili di coppie omosessuali secondo i principi della legge tedesca che fa discendere effetti analoghi a quelli discendenti dal matrimonio e regola in modo specifico le responsabilità genitoriali.

Annunci